Skip to content

Maggio 2013

maggio 1, 2013

venerdì 31 maggio

SERA_Luminescenze flegree: serata delle lucciole con degustazione

Un evento imperdibile nel magico scenario dei Campi Flegrei, all’insegna della natura, dell’enogastronomia e della convivialità. L’iniziativa, che avrà luogo in un’azienda agricola flegrea, è promossa dall’Associazione per i Siti Reali e le Residenze Borboniche Onlus e rientra nell’ambito delle iniziative culturali e di sostegno dell’edizione 2013 del PREMIO SITI REALI, che si propone di rilanciare Napoli e il meridione a partire dalla cultura, dai giovani e dalle eccellenze del territorio.

Programma

******************

sabato 25 maggio

MATTINA_La collina da riscoprire: dalle mura aragonesi a Capodimonte

Un affascinante percorso di visita presentato da Carlo Leggieri, fondatore di Celanapoli, alla scoperta di angoli insoliti. Da via Foria risaliremo via Giuseppe Piazzi – un tempo nota come via dei Saponari per la presenza di fabbricanti di saponi – proseguiremo per la salita Montagnola, già via dei Ceraiuoli per la lavorazione delle candele. Giungeremo al Moiariello: in sommità la Torre del Palasciano, cameo dell’architettura ottocentesca. Ridiscenderemo da via Ottavio Morisani, l’altra Posillipo napoletana, dove una serie di tornanti regaleranno ulteriori scorci panoramici.

Programma

MATTINA_l’Archivio del Regno: visita guidata all’Archivio Storico di Napoli

L’affascinante percorso all’interno dell’Archivio di Stato di Napoli, condurrà i visitatori alla scoperta dei diversi spazi fisici dell’antico monastero benedettino dei S.S. Severino e Sossio – sede centrale dell’Archivio di Napoli – attraverso un coinvolgente cammino nella memoria del Sud Italia, accompagnati dal personale dell’Istituto statale del Ministero per i Beni Culturali.

Il percorso gratuito per Soci e Simpatizzanti è promosso dall’Associazione per i Siti Reali e le Residenze Borboniche Onlus e rientra nell’ambito delle iniziative culturali dell’edizione 2013 del PREMIO SITI REALI, che si propone di rilanciare Napoli e il meridione a partire dalla cultura, dai giovani e dalle eccellenze del territorio.

Programma

POMERIGGIO_Vesuvian Happy Hours

Replica del percorso naturalistico al tramonto, alla scoperta di sentieri e panorami mozzafiato del vulcano partenopeo, accompagnati dalla guida esclusiva del parco del Vesuvio Umberto Saetta.

Programma

******************

domenica 26 maggio

MATTINA_L’arte ritrovata: chiese di Sant’Aniello a Caponapoli e Santa Maria di Costantinopoli

Il percorso avrà inizio dalla chiesa di santa Maria di Costantinopoli, nell’omonima strada: la sua costruzione è legata all’epidemia di peste del 1527-28 e all’antico culto bizantino della Madonna Odigitria. Si proseguirà alla chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli, da poco riaperta in seguito ai lavori di restauro:  sarà così sincronicamente visibile nel chiuso invaso di una chiesa l’intera vicenda storica della città dall’epoca di fondazione a quella contemporanea attraverso reperti di epoche lontane nel tempo, ma vicine nello spazio.

Programma

MATTINA_ Da Venere a Sosandra tra ozio e poesia:  visita guidata alle Terme di Baia

Visita ai luoghi di riposo e svago dei Grandi di Roma, un immenso complesso termale risalente all’età repubblicana che si affaccia sullo splendido golfo di Baia. La visita guidata sarà allietata dalla lettura di frasi e brevi composizioni sull’incanto delle terme romane nell’antichità.

Programma

MATTINA_Le sete del Re: dal borgo della vaccheria al Belvedere di San Leucio

La visita si compone di due tappe: al quartiere Vaccheria di Caserta, dove si visiterà il borgo e la chiesa di Santa Maria delle Grazie, e il Real Sito di San Leucio, che rappresenta il risultato più avanzato e socialmente rivoluzionario della collaborazione tra monarchia e i pensatori più illuminati del Regno.

Programma

******************

domenica 19 maggio

MATTINA_Vieni, c’è una strada nel Bosco…alla scoperta di un luogo nascosto

In compagnia di Carlo Leggieri dell’Associazione Celanapoli percorreremo un itinerario inconsueto tra le colline di Napoli: attraverseremo un’area verde dove il territorio è conteso tra cave di tufo, terrazzi coltivati e macchia mediterranea spontanea e si apriranno progressivamente alla nostra vista squarci di città sconosciuti.

Programma

MATTINA_Meraviglie di arte e fede: le Basiliche Paleocristiane di Cimitile

Domenica 19 maggio alle 10,30 siete tutti invitati a partecipare alla visita del meraviglioso Complesso Basilicale paleocristiano di Cimitile, eccezionale esempio di arte e fede e fondamentale testimonianza nella storia della cristianità occidentale. Il complesso comprende diversi edifici fra chiese e resti di basiliche, spesso decorate con mosaici e affreschi, ed è un importantissimo monumento di arte paleocristiana, una dei maggiori in Europa.

Programma

MATTINA_WINE TOUR, tra cantine e agriturismi

L’associazione Mar Vin e la Cooperativa Sire vi invitano a degustare l’Irpinia. La prima location della giornata saranno le “Cantine Famiglietti”, nel centro storico di Paternopoli (Av). A seguire il pranzo presso l’ Agriturismo “I Due Pozzi” a Fontanarosa (AV) permetterà ai più grandi di poter gustare le prelibatezze della cucina tipica irpina e ai più piccoli di trascorrere una giornata all’aria aperta negli spazi all’aperto dell’agriturismo.

Programma

******************

sabato 18 maggio

MATTINA_Visita GRATUITA alla chiesa della Concezione a Montecalvario

Appuntamento con uno dei capolavori di Domenico Antonio VACCARO, artista a cavallo tra il Barocco e il Rococò e autore di importanti chiese napoletane, che abitò proprio nel quartiere di Montecalvario, presso il palazzo del Conte di Magnocavallo, dimora storica della Famiglia Vaccaro.

La visita, gratuita per i Soci, è promossa dall’Associazione per i Siti Reali e le Residenze Borboniche Onlus in collaborazione con la SIRE – Cooperative Sociale Onlus e rientra nell’ambito delle iniziative culturali e di sostegno dell’edizione 2013 del PREMIO SITI REALI, che si propone di rilanciare Napoli e il meridione a partire dalla cultura, dai giovani e dalle eccellenze del territorio. Per i non Soci possibilità di iscrizione in loco il giorno stesso.

Programma

POMERIGGIO_Il giardino di Babuk: performance, archeologia e mistero in un incantevole angolo di Napoli

Un insolito ed affascinante appuntamento presentato dalla Cooperativa Sire e dall’Associazione Celanapoli alla scoperta di angoli insoliti e cavità segrete. Dopo la visita all’incantevole contesto del giardino letterario di Babuk e all’articolato complesso di cavità in esso celato, i partecipanti, potranno gustare una performance di Angelo Otero scrittore, attore e grande interprete di Viviani che presenterà La sera che incontrai “don Rafele”. Camei sapienti di antica napoletanità.

Programma

POMERIGGIO_Archeonotturno Herculaneum: aperitivo e visita da Villa Maiuri al Padiglione della Barca

Una visita affascinante che, partendo da Villa Maiuri, dove saremo allietati da un gustoso aperitivo, ci permetterà di visitare il Padiglione della Barca e di ammirare la stupefacente conservazione dei materiali organici di duemila anni fa insieme alla drammatica evidenza dell’immane tragedia che si consumò nella notte dell’eruzione.

Programma

******************

domenica 12 maggio

MATTINA_Le arti sanitarie a Napoli: visita alla Farmacia degli Incurabili con tappa alla chiesa di Santa Maria di Costantinopoli

L’itinerario avrà inizio dalla chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, la storia della cui fondazione è  legata all’epidemia di peste del 1527-28 e terminerà nella famosa Farmacia degli Incurabili, capolavoro del Settecento che nasce dalla ristrutturazione dell’antica spezieria cinquecentesca dell’Ospedale degli Incurabili.

Programma

MATTINA_Gli oracoli della Sibilla al lago d’Averno, la porta degli inferi

La visita guidata partirà dal lago Lucrino, antico bacino che secondo una leggenda era dedicato alla ninfa Calipso e  proseguirà verso la misteriosa grotta della Sibilla, lunga galleria romana scavata sotto la montagna delle ginestre, che per le sue stanze e cunicoli, nel 700’, venne definita dai turisti del Gran Tour, sede dell’oracolo cumano.

Programma

******************

sabato 11 maggio

MATTINA_Dalla grotta al mare: la Grotta di Seiano e al Parco Archeologico del Pausilypon

Visita alla Grotta di Seiano e, al di là del traforo, ai resti della villa di Publio Vedio Pollione, poi villa Imperiale, con il teatro, l’odeion e il meraviglioso panorama sulla Gaiola da un lato e tutta la costa flegrea fino a Procida dall’altra!

Programma

POMERIGGIO_Il Museo del Mare di Bagnoli: viaggio nella storia della marineria napoletana

Siete tutti invitati a visitare l’unica realtà museale legata al mare di Napoli. Con la ricchezza delle sue collezioni di grande valore storico e con la sua pregevole raccolta di volumi di interesse specifico è una testimonianza unica dell’evoluzione della marineria napoletana.

Programma

POMERIGGIO_I tesori di San Gregorio Armeno, l’antica strada Nostriana

Visita alle chiese di recente apertura di san Biagio e san Gennaro all’Olmo e al complesso di San Gregorio Armeno, che sorgono tutte lungo l’omonima strada, breve ma ricca di tesori!

Programma

******************

sabato 4 maggio

POMERIGGIO_Capodimonte: dal bosco alla Bottega

Percorso guidato al Parco della Reggia, voluto da Carlo di Borbone nel 1742 come riserva di caccia e  visita ad un laboratorio di produzione della ceramica, per capire come la tradizione, nata nella fabbrica all’interno del Bosco, continua ancora oggi

Programma

******************

domenica 5 maggio

MATTINA_L’acropoli sul mare: visita guidata al Parco Archeologico dell’antica Cuma

Visita guidata al Parco Archeologico dellantica Cuma, la prima colonia greca di Occidente fondata nella seconda metà dell’VIII secolo a.C. La visita riguarderà anche l’ Antro della Sibilla, il monumento più celebre di Cuma, dove il poeta Virgilio colloca la profezia della Sibilla ad Enea.

Programma

POMERIGGIO_L’Oasi nel cratere: la Riserva Naturalistica degli Astroni

La passeggiata permetterà ai visitatori di conoscere il cratere più grande tra i circa trenta che si trovano nella zona dei Campi Flegrei. L’Oasi è sede di un importante centro di recupero per la fauna selvatica ed è attraversato da sentieri naturali ed osservatori per l’avifauna. All’interno del cratere, che ha un’estensione di 296 ettari ed un perimetro di circa 10 Km, vi sono 3 colli che ne occupano gran parte della superficie.

Programma

*****************

mercoledì 1 maggio

MATTINA_La cattedrale sotterranea: visita alla Piscina Mirabilis e passeggiata in vigneto 

Dalla famosa Piscina Mirabils situata nel centro storico di Bacoli, cattedrale sotterranea definita dal grande Francesco Petrarca “Ammirabile”, ad un vicino vigneto a conduzione familiare dove si potranno assaggeranno i pregiati vini flegrei.

Programma

MATTINA_Vieni, c’è una strada nel Bosco…alla scoperta di un luogo nascosto

In compagnia di Carlo Leggieri dell’Associazione Celanapoli percorreremo un itinerario inconsueto tra le colline di Napoli: attraverseremo un’area verde dove il territorio è conteso tra cave di tufo, terrazzi coltivati e macchia mediterranea spontanea e si apriranno progressivamente alla nostra vista squarci di città sconosciuti.

Programma

POMERIGGIO_Vesuvian Happy Hours

Percorso naturalistico al tramonto, alla scoperta di sentieri e panorami mozzafiato del vulcano partenopeo.

Programma

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: